+39 333 176 3756

LA GIURIA

Giornalista, storico dell’arte e curatore

Docente di Storia dell’Arte Contemporanea

Presidente della Fondazione Zimei

Direttore artistico e responsabile della comunicazione del Comitato

Presidente del Comitato

Sindaco di Montesilvano

Architetto PhD in composizione architettonica e progettazione urbana

Consigliere del Comitato

Tesoriere del Comitato

Alessandra Mammì

Giornalista, storico dell’arte e curatore

Alessandra Mammì giornalista, storico dell’arte e curatore. Studi in storia dell’arte moderna all’università la Sapienza con Giulio Carlo Argan e laurea in contemporanea con una tesi sul simbolismo francese. Collabora con“GQ”, “D-Repubblica” e “l’Espresso” in cui ha ricoperto per molti anni il ruolo di responsabile delle pagine culturali e inviato per l’arte e il cinema. Collabora e ha collaborato inoltre con musei e istituzioni nazionali ( con la Cineteca Nazionale di Roma curando la rassegna su arte e cinema al cinema Trevi, con il festival di Roma per il restauro e presentazione del film “ The World of Gilbert&George”, il MaXXi, Macro, museo Pascali di Polignano, Cineteca di Bologna, Art for the World ong affiliata alle Nazioni Unite). Vive e lavora a Roma.

Daniela Bigi

Docente di Storia dell’Arte Contemporanea

Daniela Bigi (Roma 1967, vive e lavora a Roma) è docente di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo, dove insegna dal 1997, e co-direttore della rivista “Arte e Critica” e del supplemento “ArteeCriticaCity”. A partire dai primi anni Novanta, dopo essersi occupata di primo Novecento con alcuni studi confluiti nel suo libro Il Teatro delle Arti. Le attività espositive dal 1937 al 1943 (ENAP, 1994) ed essere entrata nella redazione di “Arte e Critica” (1993), si è dedicata con particolare attenzione al dibattito culturale e agli artisti emersi in quel decennio, occupandosene attraverso la scrittura di saggi e articoli, l’organizzazione di convegni, seminari, workshop, la curatela di mostre, la realizzazione di numeri tematici di Arte e Critica, in una multidimensionalità di interventi tesa a far convergere la dimensione accademica, la ricerca storica e il lavoro al fianco degli artisti, con incarichi di tipo sia istituzionale che legati all’ambito del non-profit. Ha inoltre ideato e diretto programmi espositivi per istituzioni pubbliche e private, ha preso parte a commissioni giudicatrici e giurie di premi, ha curato residenze e progetti di intervento di artisti nazionali e internazionali in piccoli contesti urbani. In risposta ai modelli globalizzati dell’attività curatoriale, ha scelto di lavorare in una dimensione di ricerca e di produzione in cui l’arte, l’artista e i territori di riferimento fossero al centro dell’indagine e dell’operatività. In tal senso, negli ultimi anni, molta parte del lavoro di progettazione e di curatela lo ha svolto in Sicilia.
Dal 2014 è curatore presso la Fondazione per l’Arte di Roma, per la quale ha ideato un programma di residenze e di mostre dedicato alla scena italiana emergente, una piattaforma di dialogo incentrata sulla verifica delle istanze, delle posizioni poetiche e del sistema valoriale di cui è portatrice la nuova generazione di artisti. È co-fondatrice dell’Osservatorio dell’Accademia di Palermo (2007) e co-direttore artistico delle attività espositive di Palazzo Ziino a Palermo. Dal 2017 al 2019 è stata nel comitato direttivo di MoonContemporary / Castello di Carini. Dal 2014 cura la Rubrica Arte del supplemento del Giornale di Sicilia “Gattopardo”.

Sabrina Zimei

Presidente della Fondazione Zimei

Architetto, è presidente della Fondazione Zimei dal 2014. Dopo la laurea in Architettura, ha approfondito gli studi in Arte Contemporanea frequentando i corsi del Master in curatela di eventi museali e dello spettacolo presso lo IED di Roma.

Insieme ai fratelli si occupa delle aziende di famiglia nel settore turistico ricettivo.

Massimiliano Scuderi

Direttore artistico e responsabile della comunicazione del Comitato

Architetto, critico e curatore, con PhD in Arte Contemporanea. E’ direttore artistico della Fondazione Zimei di Pescara e ha collaborato con varie altre istituzioni per l’arte contemporanea tra le quali per i progetti internazionali la Fondazione Per L’Arte di Roma. I suoi interessi vertono sul rapporto tra l’arte e i processi di rigenerazione urbana in relazione allo spazio pubblico. Già docente presso l’università di Teramo e presso il DECAmster di Nuoro, attualmente è docente di Storia dell’Arte Contemporanea presso la Quasar University di Roma e ha svolto attività di ricerca e di insegnamento presso varie università italiane e all’estero, come nel 2014 presso il centro d’arte contemporanea Le Consortium di Dijon (Francia).

Ha tenuto varie conferenze e presentazioni in Italia presso musei e importanti istituzioni come la Biennale di Venezia, Maxxi di Roma, Museo Pecci di Prato, Fiera dell’arte di Bologna ecc. e all’estero presso il Museo Es Baluard di Palma de Mallorca, il Museo Bolit di Girona, Centre d’art Le Lait di Albì tra gli altri.

Ha curato numerose mostre e conferenze internazionali di arte e architettura, collaborando con numerosi artisti e architetti quali Vito Acconci, Michelangelo Pistoletto, Hans Schabus, Julius Koller, Noritoshi Hirakawa, Oho group, Petra Feriancova, Atelier Bow-wow, Peter Fend, Luca Vitone, Bert Theis, Alfredo Pirri, Philippe Rahm, Zafos Xagoraris, Franck Scurti, Gianni Caravaggio, Zehra Arslan, Damir Ocko tra gli altri.

Si occupa dal 2003 di progetti comunitari in ambito culturale attraverso i quali nel 2014 ha fondato AIM (Artists In Movement), piattaforma internazionale creata in collaborazione con importanti Musei e Fondazioni europee per la promozione dei giovani artisti e per gli scambi culturali.

Autore di libri, saggi e articoli, collabora con molte riviste come Arte e Critica, Flash Art, Artribune, Exibart, Abitare, Contemporary, Area, MU6, EWT, PPC, Alias de Il Manifesto.

Ha pubblicato per Postmedia i libri “Silencers and Amplifiers” su Zafos Xagoraris e “Constructed Atmospheres” su Philippe Rahm.

Antonio Locantore

Presidente del Comitato

Nato in Italia nel 1955, emigra all’età di 11 anni con la sua famiglia in Venezuela.

Si laurea in Architettura nell’Universitá Simon Bolivar-Caracas (1978). Dopo diversi anni di esperienza professionale in alcuni studi di progettazione di Caracas, nel 1984 crea lo studio Alga Arquitectura C.A. con il quale per 30 anni offre servizi di qualità in progettazione architettonica residenziale, commerciale.

Alga Arquitectura C.A ha chiuso le sue attivitá in Venezuela e nel 2015 Antonio si è trasferito in Italia.

Attualmente partecipa come socio-promotore nell’area immobiliare dove svolge consulenza, collaborando in diversi progetti residenziali e di design d’interni.

Ottavio De Martinis

Sindaco di Montesilvano

Sindaco di Montesilvano da Maggio 2019, siede nel Consiglio Comunale della sua città fin dal 2007 e nelle passate consiliature ha ricoperto anche la carica di vice Sindaco. Da sempre attento allo sviluppo culturale e turistico di Montesilvano, sta caratterizzando l’azione politica della sua amministrazione in queste direzioni.

Romolo Ottaviani

Architetto PhD in composizione architettonica e progettazione urbana

Romolo Ottaviani è architetto PhD in composizione architettonica e progettazione urbana, Fonda, organizza e dirige diversi gruppi di ricerca indipendenti tra cui Stalker (1990) e con queste ricerche espone alle più importanti mostre internazionali tra cui: VII e XI Biennale di architettura di Venezia e Archilab 2004. Partecipa con il progetto Roman Holiday alla Biennale di architettura di Rotterdam del 2007 e vince premi come la Menzione speciale del Premio Bruno Zevi 2000, romArchitettura4 2010, collabora alla ricerca sui temi degli allestimenti urbani e della musealizzazione delle aree archeologiche, presso il Dipartimento DiAP. È professore a contratto in Progettazione Architettonica e Allestimento presso la Facoltà di Architettura della Sapienza Università di Roma. E’ stato redattore della rivista Gomorra e visiting critic in numerose scuole di architettura la sua attività progettuale sono documentati sulle principali riviste. Tra le sue pubblicazioni: The Temporary/Alternative Use of Public Space e i volumi: Il sublime urbano – architettura e new media, 2007 curato con L. Altarelli e Temporary – The nomadic space of contemporary urban experience, 2012.

Alessio Sarra

Consigliere del Comitato

Dopo gli studi presso l’Università di Architettura di Pescara inizia la carriera da consulente immobiliare autonomo nel 2006 con la Itutor Immobiliare, appassionandosi e specializzandosi anche nel marketing e nella comunicazione immobiliare.

Parallelamente intraprende una parentesi imprenditoriale nell’arte e nella moda fondando dei brand che distribuisce in centinaia di punti vendita in Italia ed in Europa.

Nel 2016 viene incaricato dal gruppo D’Andrea&D’Andrea per gestire le vendite del complesso residenziale Libra che affaccia su Piazza Venezuela, esperienza conclusa a fine 2018 con il massimo dei risultati. E’ da sempre molto legato al quartiere oggetto del concorso come referente immobiliare per la vendita dell’usato e per le centinaia di clienti, ormai amici, residenti in zona desidera contribuire nel valorizzare la piazza con un simbolo.

Sposato e papà di due bambini vive e lavora tra Pescara e Montesilvano.

Juan Rosario Campagna

Tesoriere del Comitato

Sono nato a Caracas (Venezuela) il 20/11/1962 , ho iniziato i miei studi nel mio paese di origini frequentando le scuole elementari in un istituto italo – venezuelano di Caracas. Mio padre, legato alla sua terra di origine, ci trasferisce in Italia mentre lui continua la sua attività imprenditoriale, facendo il pendolare tra Italia e Venezuela.

Proseguo i miei studi in Italia, laureandomi in Architettura nell’università degli studi “La Sapienza”di Roma. Dopo diversi anni di esperienza professionale in alcuni studi di progettazione, a metà anni novanta inizio la mia attività di libero professionista in Sulmona, dove ancora adesso vivo e svolgo la mia attività di Architetto in uno studio associato con altri due professionisti. La mia attività verte principalmente sull’edilizia. Le competenze del nostro Studio nel campo edile spaziano dallo studio di fattibilità alla progettazione esecutiva, dalle verifiche strutturali alla Direzione Lavori.

Attualmente la nostra principalmente attività verte nella ricostruzione e l’adeguamento post-sisma che è in atto nella nostra Regione. Felicemente sposato e padre di una bella signorina.

RINGRAZIAMO COLORO I QUALI CI STANNO GIÀ SOSTENENDO CON UN LORO CONTRIBUTO

SOSTIENICI