+39 333 176 3756

IL PROGETTO

Piazza Largo Venezuela

Il progetto nasce a seguito della volontà da parte del Comune di Montesilvano di intitolare un’importante piazza alla comunità di emigrati venezuelani, denominando lo spazio verde di fronte al mare, incluso tra il complesso residenziale Libra e il comparto dei grandi alberghi, Piazza Largo Venezuela.

Uno tra gli stati più floridi dell’America Latina del secondo dopoguerra, il Venezuela ha rappresentato, anche per l’Italia, un importante luogo di lavoro e ricchezza per tutti coloro che lì hanno trovato le opportunità giuste per potersi affermare, professionalmente e nella vita. In seguito alla forte crisi economica, politica e sociale che ha investito la nazione sud americana negli ultimi anni, queste persone sono tornate in Abruzzo, costrette ad abbandonare proprietà, amici e parenti.

I numeri della crisi odierna in Venezuela sono infatti impressionanti: secondo l’ Encovi, studio realizzato dalla Fondazione Bengoa, nel 2016 il 32,5 per cento della popolazione ha consumato due o meno pasti al giorno, nel 2015 era l’11,3 per cento. La Caritas parla di una popolazione che nel 52 per cento dei casi vive in povertà estrema.

A fronte di questa situazione, e mossi dal sentimento di riconoscenza verso la Municipalità di Montesilvano e la sua comunità, è stato costituito il Comitato Monumento Piazza Largo Venezuela, presieduta da Antonio Locantore e costituita con Alessio Sarra e Juan Rosario Campagna. Il Comitato nasce con lo scopo di donare alla cittadinanza una scultura da collocare in una porzione della piazza da cui prende il nome.

Il monumento vuole essere un simbolo di rinascita e di fratellanza, per curare le ferite che la lontananza, la crisi sociale, politica ed economica del Venezuela ha generato. Per tale motivo il Comitato ha intrapreso una campagna di sensibilizzazione e di raccolta fondi, nominando come direttore artistico e responsabile della comunicazione del progetto l’architetto Massimiliano Scuderi, direttore della Fondazione Zimei di Montesilvano ed esperto di arte negli spazi pubblici.

RINGRAZIAMO COLORO I QUALI CI STANNO GIÀ SOSTENENDO CON UN LORO CONTRIBUTO

SOSTIENICI