+39 333 176 3756

Vincitori

CAMPOSTABILE

Vincono il concorso per il Monumento in Piazza Largo Venezuela i giovani siciliani CAMPOSTABILE.

La giuria di esperti, riunita il 9 novembre presso la Fondazione Zimei per la presentazione dei bozzetti insieme ai membri del Comitato e al pubblico partecipante, assegna il premio al giovane duo siciliano, la cui proposta viene giustamente definita dal Pres Antonio Locantore come una “casa” distrutta ma che al suo interno mantiene ancora la sua identità e la sua memoria, per augurare una rinascita democratica del Venezuela.

Il progetto vincitore

Piazza largo Venezuela, in quanto “piazza”, luogo di ritrovo, si propone come ideale simbolo di aggregazione, certificazione di forte vitalità di una comunità. La nostra idea è che in questa piazza si debba dare un segno di rifondazione/ripartenza, a partire dalla “Forma” il nostro intervento si propone come una scultura astratta, che prende vita da una serie di immagini che ci restituisce il web sulla base di alcune parole chiave riguardanti la situazione Venezuelana. Le immagini selezionate e ritagliate in un collage che ne elimina quasi interamente riconoscibilità del contesto e identità iniziale possono essere di vario genere, immagini drammatiche, giocose o simboliche che si fondono assieme e si annullano nel ricreare una nuova forma di immagine che viene racchiusa / custodita all’interno della scultura.
Ripartire dalla forma significa per noi assumere una posizione etica. Una nuova forma contenitiva nello spazio tridimensionale, come una nuova casa dentro un punto di ritrovo e riferimento fuori per ricominciare.

RIMANI AGGIORNATO SUGLI SVILUPPI